30
Tue, May

 

Alcuni argini del Sarca a Porte di Rendena sono rimasti danneggiati dai nubifragi dello scorso autunno. Dal 3 novembre al 18 dicembre verrà chiuso il tratto di ciclabile in zona Bicigrill

 

PORTE DI RENDENA. Inizieranno a breve i lavori sul Sarca, nella zona di Porte di Rendena, per consentire il ripristino di un tratto di scogliera, in sponda destra del fiume. Gli argini erano infatti stati danneggiati dai violenti nubifragi dello scorso autunno.

 

 

Per questo, il Settore gestione piste ciclopedonali del Servizio per il sostegno occupazionale e la valorizzazione ambientale della Provincia istituisce una chiusura al traffico sulla pista ciclopedonale “Val Rendena”.

Nel dettaglio, la chiusura riguarda il tratto tra il chilometro 10,500 e il chilometro 11,300 (area Bicigrill) dal 3 novembre al 18 dicembre.

 

Il Comune di Porte di Rendena ha deciso di aderire alla Campagna mondiale "Lilt for women-nastro rosa" per la sensibilizzazione sul tumore al seno indetta, come ogni anno, per il mese di ottobre dalla Lilt.

 

L’assessore comunale alla salute, Paola Chiappani, spiega: «Quest'anno, oltre alla posa dei nastri rosa sulle fontane dei paesi, abbiamo pensato di aderire alla campagna in maniera più significativa. Così illuminiamo di rosa, per il mese di ottobre, la chiesa di San Valentino, situata sul Monte Nizzon, che domina dall'alto l'abitato di Porte di Rendena e che è già peraltro illuminata tutto l'anno con colore neutro».

 

 

Il mese di novembre proseguirà poi con la Campagna "Lilt for Men" per la prevenzione e diagnosi precoce dei tumori maschili. Durante quel mese, quindi, la chiesa di San Valentino sarà illuminata di azzurro, per lasciare spazio il 20 novembre al giallo, in occasione della Giornata mondiale per i diritti dell'infanzia.

 

«Un grande grazie – conclude l’assessore - alla Compagnia del Roft di Javré, che gestisce attualmente l'illuminazione della chiesa, per aver collaborato nella campagna di sensibilizzazione; alla Parrocchia per aver acconsentito all'avvio del progetto e ai Vigili del fuoco di Villa Rendena che si sono cimentati nel taglio degli alberi sottostanti, per dare ancor più visibilità alla chiesa».

 

 

Sono stati ultimati, in tempo per l’inizio dell’anno scolastico, i nuovi servizi igienici delle scuole di Darè. Spiega il sindaco di Porte di Rendena Enrico Pellegrini: «Si tratta del secondo lotto di lavori iniziati lo scorso anno. Con la consegna dei nuovi bagni concludiamo l’intervento. Nei mesi scorsi erano state completate le nuove aule sopra il corpo mensa. Furono realizzate in tempi record e con fondi dedicati agli interventi a favore della prevenzione del contagio Covid-19. Sono due aule polifunzionali, dinamiche, con spazi ampliabili o divisibili tramite l’ausilio di pareti mobili e predisposte per la realizzazione di aule informatiche.

 

 

Il secondo lotto, come detto, riguardava il rifacimento dei servizi igienici. Quelli precedenti erano di vecchia concezione e dunque presentavano qualche difficoltà anche a livello di pulizie. Ora tutto è adeguato e moderno. La scelta di dividere l’intervento in due lotti era stata presa proprio per sfruttare i normali periodi di chiusura della scuola e consentire ai ragazzi di non perdere giorni di frequenza o essere costretti a scomodi spostamenti».

Sempre rispetto all’istituto scolastico, l’amministrazione ha l’intenzione di realizzare ulteriori interventi. In particolare, si vorrebbero riorganizzare e aumentare gli spazi dedicati ai parcheggi. Questo, però, senza andare a limitare le aree a verde che caratterizzano, in positivo, la scuola di Darè.

 

PORTE DI RENDENA. Il Consiglio comunale di Porte di Rendena ha ricevuto giovedì 23 settemnre, in apertura di seduta, la giovane atleta dello sci d’erba Ambra Gasperi, di Vigo Rendena. Ambra ha saputo conquistare una medaglia di bronzo al Mondiale juniores, in supercombinata, e un oro nella Coppa del mondo junior generale. Come lei anche altri giudicariesi hanno portato a casa ottimi risultati.

 

 

Spiega il sindaco Enrico Pellegrini: «È un onore, per la nostra comunità, poter avere un’atleta di livello internazionale, per questo abbiamo pensato un momento per farle i complimenti e farle i nostri migliori auguri per la sua carriera sportiva, che è all’inizio. I suoi risultati hanno portato lustro non solo a lei ma a tutta Porte di Rendena».

 

La giovane è stata omaggiata con una targa e un mazzo di fiori; in consiglio, oltre a lei, erano presenti anche i familiari. Ambra Gasperi ha sottolineato di essere orgogliosa del suo risultato ma anche di quello generale della squadra, con tanti altri atleti italiani e trentini medagliati all’edizione del 2021 dei mondiali di sci d’erba, che si è da poco conclusa a Stitna Nad Vlari in Repubblica Ceca. Qui gli azzurri hanno conquistato ben 9 medaglie tra senior e juniores.

More Articles ...