31
Tue, Jan

Il 27 gennaio di ogni anno viene celebrato in tutto il mondo il Giorno della Memoria, per commemorare le vittime dell’Olocausto. Una Giornata che non ci impone solamente di ricordare i milioni di morti, i lutti e le sofferenze di tante vittime innocenti, tra cui molti italiani, ma ci invita a prevenire e combattere, oggi e nel futuro, ogni germe di razzismo, antisemitismo, discriminazione e intolleranza. Ebbene quest’anno il comune di Sella Giudicarie ha messo in atto una serie di eventi proprio per ricordare la questa Giornata. Ed è grazie alla sinergia di alcuni Enti locali: la Biblioteca Comunale, il Gruppo Culturale Bondo Breguzzo Roncone Lardaro, e l’associazione “El Fler” con la collaborazione del Laboratorio di storia di Rovereto, l’ANPI, l’Istituto Comprensivo di Tione e il Coordinamento Teatrale Trentino che a partire da lunedì 23 gennaio si svolgeranno dei momenti molto significativi che ci aiuteranno a riflettere sulle mostruosità dell’Olocausto.

 

Il primo di questi appuntamenti avrà luogo lunedì 23 gennaio alle ore 18.00 nell’Audituorium del Centro Scolastico di Roncone sarà inaugurata una Mostra dal titolo. “Almeno i nomi e i volti” dove saranno presentate le schede biografiche di ben 212 trentini deportati oltralpe – molti anche delle nostre Valli -, una testimonianza visiva che è stata possibile grazie all’impegno profuso del Laboratorio di Storia di Rovereto e alla collaborazione dell’ANPI. Si potrà visitarla fino a giovedì 2 febbraio dalle ore 20.00 alle 22.00 (tranne mercoledì 25 gennaio).

Il secondo momento di riflessione ci viene offerto da “Un libro di sangue” un atto unico di Renzo Fracalossi a cura del Club Armonia per la regia dell'autore stesso, che avrà luogo mercoledì 25 gennaio ore 20.30 nel Teatro Alfieri di Roncone, l’ingresso è libero.

Ultimo, ma non meno importante, venerdì 27 gennaio: “Sulle tracce della memoria” si tratta di una camminata che prenderà avvio dalla chiesa di Pra di Bondo il ritrovo è previsto alle 17.30 per arrivare alle 19.00 al Cimitero Monumentale di Bondo. Parteciperanno i ragazzi dell'Oratorio “L'Incontro” di Bondo-Breguzzo.

 

 

Tamponamento tra un'auto e una moto a Sella Giudicarie. E' successo nella serata di ieri, domenica 14 agosto. Coinvolta una coppia di Borgo Chiese, nessuno ferito gravemente.

 

Foto Martina Massetti

 

SELLA GIUDICARIE. La selettiva indica le ore 21.15 e l'incidente è avvenuto all'altezza della zona industriale di Roncone nel Comune di Sella Giudicarie.

 

Auto e moto viaggiavano in coda in direzione Brescia. Da una prima ricostruzione degli eventi, sembra che le cause del tamponamento debbano rifarsi all'attraversamento di un animale, forse un cane, che ha costretto i villeggianti a bordo della vettura a frenare bruscamente. La moto al seguito, condotta da una coppia marito e moglie di Borgo Chiese, non è riuscita ad evitare l'impatto e ha concluso la sua corsa sull'asfalto.

 

Sul posto i Vigili del Fuoco di Roncone, i sanitari di Tione e Storo, le forze dell'ordine. Le ferite dei due motociclisti non sono sembrate gravi, ma entrambi sono stati trasportati all'ospedale per cure e accertamenti del caso.

 

SELLA GIUDICARIE. Un compleanno tondo, di un personaggio noto, anzi notissimo, conosciuto a livello mondiale, è lo spunto che da vita allo spettacolo musical/teatrale estivo proposto da due Associazioni di Sella Giudicarie: TE.AM. “El Flèr”, giovane compagine teatrale ed il Gruppo Musicale “Le Maitinade”, espressione dell’ entusiasmo musicale di veterani bandisti.

 

 

Quella fra le due Associazioni è “un’amicizia artistica” che nasce nell’estate 2020, quando la particolare situazione sociale, tra restrizioni e voglia di confronto, ha favorito la presentazione di un primo spettacolino di musica e teatro all’aperto, il “Poutpourrì”, piacevole alternanza tra recitato e suonato; l’anno seguente di nuovo un progetto insieme, il “VianDante”, sull’onda della nota ricorrenza dantesca è stata proposta al pubblico, sempre attraverso i linguaggi di teatro e musica, una versione inedita del passaggio di Dante nel girone dei lussuriosi.

E di nuovo, estate 2022, seguendo il “format” consolidato ed apprezzato con esibizioni all’aperto ed itineranti nelle quattro frazioni del Comune di Sella Giudicarie, il “tour” di Flèr e Maitinade è puntualmente partito lunedì 25 luglio con il debutto fissato per tradizione a Breguzzo in occasione del “Sagrì” (il giorno che segue la Sagra di San Luigi) presentando il siparietto “Per ora…questo è tutto, GENTE”!, ideato da Federica Pizzini per onorare gli 80 anni, ben portati, del canarino Titty!

L’inaspettata alleanza fra Titty e Silvestro, storici “nemici”, è il filo conduttore della vicenda inscenata dai giovani attori del Flèr, accompagnata dall’alternanza di brani musicali di vario genere proposti dalle Maitinade: alcuni pezzi non hanno bisogno di presentazioni, fanno parte del patrimonio musicale italiano; accanto a questi si affiancano dei “motivetti esclusivi”, tratti direttamente dalla versione originale del cartoon di Titty e Silvestro, che il Maestro Michele Cont, amico delle Maitinade ed ora anche del Flèr, ha recuperato ed arrangiato appositamente per il nostro spettacolo, regalando ulteriore “unicità” alla nostra proposta.

La prima esibizione presso il Piazzale delle Associazioni di Breguzzo ha visto una folta partecipazione di pubblico, sul palco emozione e grinta, a bordo scena le attenzioni del gruppo “tecnico” hanno assicurato la gestione efficace di luci e suoni.

Nel finale, Norma ed Andrea, i nostri presentatori, hanno rinnovato gli appuntamenti fissati nelle altre frazioni (5 agosto Lardaro, 17 agosto Roncone, 20 agosto Bondo) ed hanno evidenziato che lo spettacolo è il punto di arrivo di un tragitto, di un pezzo di strada di vita che le due Associazioni percorrono insieme e che sono sempre occasione di orgoglio ed arricchimento, personale e di gruppo.

 

 

 

 

SELLA GIUDICARIE. “Questo pomeriggio un'automobilista lombarda, diretta verso Pieve di Bono, è uscita di strada a ridosso di un muro e si è capovolta rimanendo incastrata dentro l’abitacolo. Estratta a fatica con l’ausilio delle pinze idrauliche, le sue condizioni sono apparse abbastanza gravi tant’è che è stata immediatamente trasferita in elicottero al Santa Chiara di Trento.” A parlare è Nicola Marzadri comandante dei vigili del fuoco di Roncone che assieme ai colleghi di Lardaro e Tione sono intervenuti in massa in soccorso alla donna. Un intervento abbastanza complesso al quale hanno dato una buona mano gli ambulanzieri giunti sia da Tione che Storo.

 

 

Su cause e particolari sono in corso accertamenti da parte del corpo di polizia locale del Chiese” aggiunge Kristian Amistadi che dei pompieri di Lardaro è il nuovo comandante. Nel frattempo lungo la statale 237 del Caffaro, quasi all’altezza del Quick Bar, si è verificato un intasamento di traffico: sono gli stessi vigili del fuoco ad aprire una via di sfogo utilizzando l’attraversamento dentro Lardaro paese.

More Articles ...