21
Tue, May

Multiservizi a Lundo, ok al finanziamento di 470 mila euro per la riqualificazione e l’ampliamento dell’ex canonica che sarà adibita a spaccio-bar con cucina e servizi

Esteriori
Typography

Via libera al progetto per la realizzazione di un multiservizi nell’abitato di Lundo.La Giunta provinciale, su proposta del presidente Maurizio Fugatti, ha approvato oggi il finanziamento per l’iniziativa avanzata dal comune di Comano Terme con la quale si intende riqualificare i locali della ex canonica per realizzarne un nuovo spazio multifunzionale a servizio di residenti e turisti.

“Considerata anche la posizione geografica di snodo tra i numerosi itinerari escursionisti e ciclabili della zona, abbiamo voluto sostenere questa iniziativa nella convinzione che possa incentivare ulteriormente lo sviluppo turistico e la crescita socio-economica dell’abitato di Lundo” le parole del presidente della Provincia autonoma di Trento, Maurizio Fugatti.

 

“Un intervento con il quale si rigenera uno spazio esistente e si restituisce alla comunità un luogo strategico dando risposta alle richieste messe in evidenza dagli Stati Generali della Montagna, che hanno messo in luce l’importanza di preservare nei piccoli centri di valle servizi e presidi di comunità attraverso attività di multiservizi”, le parole del vicepresidente Mario Tonina.

L’iniziativa, finanziata dal Fondo Sviluppo Locale con 466.752,48 euro, mira alla riqualificazione degli spazi situati a piano terra e nelle aree esterne dell'edificio dell’ex canonica della frazione di Lundo, prevedendo la realizzazione di uno spazio multifunzionale come punto d’appoggio sia per gli abitanti che per visitatori e turisti, mediante la realizzazione di uno spaccio-bar con cucina e servizi igienici a disposizione della struttura.