18
Tue, Jun

In Val di Fumo con Yuri Basilicò e il team di “Va sentiero”

Parco Naturale Adamello Brenta
Typography

 

Superpark: domenica 21 agosto in Val di Fumo con Yuri Basilicò e il team di “Va sentiero” che ha percorso tutto il Sentiero Italia.

 

 

Proseguono le proposte estive del Parco Naturale Adamello Brenta alla scoperta degli angoli più suggestivi dell’area protetta, assieme alle guide ambientali che aiutano i visitatori ad approfondire la conoscenza della flora, della fauna, della geologia, dei delicati rapporti fra uomo e ambiente. Proseguono inoltre le escursioni domenicali con ospiti d’eccezione del ciclo Superpark, organizzato dal Parco in collaborazione con Impact Hub Trentino.

 

Domenica – 21 agosto – la meta di Superpark è il rifugio Val di Fumo, nella valle omonima, che si apre dalla testata della Val Daone e dalla diga di Bissina. L’accompagnatore questa volta è Yuri Basilicò, dell’associazione “Va’ Sentiero”, che recentemente ha realizzato una spedizione unica nel suo genere, percorrendo a piedi e documentando l’intero Sentiero Italia, il trekking più lungo del mondo, che, seguendo la dorsale montuosa dello Stivale, si sviluppa per oltre 7.800 km., attraversando tutte le 20 regioni italiane, compresi 16 parchi nazionali e centinaia di piccoli borghi. Domani, invece – sabato 20 agosto – per il ciclo “Albe in malga”, la meta è malga Patascoss, nei pressi di Madonna di Campiglio.

Escursione in Val di Fumo quindi domenica; un’occasione preziosa per conoscere questa splendida valle ma anche per incontrare il team di “Va sentiero”, associazione che ha percorso, fra il 2019 e il 2021, il Sentiero Italia, venendo accompagnato nelle varie tappe da migliaia di persone (scopri di più sul sito ). Si parte alle 9 dal parcheggio di Bissina da cui si imbocca il facile sentiero 240 per raggiungere il rifugio. Prenotazione obbligatoria presso Madonna di Campiglio Azienda per il Turismo S.p.A. (tel. 0465 447501).

Fra le altre proposte in arrivo ricordiamo, sempre domenica 21, nella Casa del Parco “Fauna” di Pracul, ancora in Val Daone, “Caccia alla traccia”, dalle 14.00 alle 16.00, per imparare a riconoscere, come dei veri ricercatori, le tracce lasciate dagli animali (attività gratuita per bambini dai 7 agli 11 anni).

Lunedì 22 si svolgerà l’escursione “Dolomiti UNESCO – i misteri di un paesaggio”, splendida escursione di tutta una giornata, perlopiù in discesa, partendo dal rifugio Stoppani e arrivando fino a Madonna di Campiglio.

Martedì 23, per il nuovo ciclo di proposte “CambiaMenti”, si svolgerà un’escursione in Val di Breguzzo fino al rifugio Trivena, alla scoperta delle tracce della storia, in tempi di guerra e di pace.

Mercoledì 24 le guide del Parco accompagneranno gli escursionisti in val Genova, “Alla scoperta del ghiacciaio che c’era”, partendo dalla piana di Bedole e raggiungendo l’anfiteatro glaciale del Matarot.

Giovedì 25 l’escursione del Parco “In malga con la pastora” si svolgerà in Val d’Ambiez, dove si visiterà malga Senaso (con relativa “caserada”) e anche il famoso “cimitero dei fossili”. Sempre giovedì (come ogni settimana, fino al 22 settembre), in agenda anche un’escursione destinata soprattutto alle famiglie con bambini, “AMOlacqua”, con partenza dal rifugio Nambrone.

Venerdì 26 sono diverse le opportunità: in Val di Sole con la “Wow Experience-ranger per un giorno”, a Campiglio con “Un delicato equilibrio”, escursione alla scoperta dei Cinque laghi, ed ancora, partendo da Cunevo, per conoscere le malghe del Brenta e gli alpeggi di malga Termoncello.

Sabato 27 ritornano le albe in malga, questa volta a malga Ritort.

Domenica 28 agosto, infine, si svolgerà l’ultima escursione del ciclo 2022 di Superpark, un percorso sonoro tra le malghe della Val di Sole insieme alla musicista Laura Agnusdei, con esercizi e passi che conducono all’ascolto del paesaggio circostante e alle sue diverse fonti sonore.

Per informazioni e prenotazioni consultare il sito www.pnab.it