24
Sat, Feb

Record di iscritti al progetto "Supporto compiti" di Darè  

Porte di Rendena
Typography

 

PORTE DI RENDENA. Il Comune di Porte di Rendena ha attivato il "Supporto compiti": iniziativa che da diversi anni riscuote grande successo, il progetto ha registrato il record di iscritti, con ben 28 bambini.

 

 

A entrare nel dettaglio è l’assessore comunale alle politiche familiari e istruzione Paola Chiappani. «L’attività è rivolta ai bambini della scuola primaria di Darè e, come sempre, anche in questo caso abbiamo avuto grande supporto dall’istituto per la promozione dell’iniziativa, con la distribuzione del materiale informativo alle famiglie.

 

Il lavoro si svolge a Casa Cüs, nella sala sottotetto e nel punto lettura. Oltre all’aiuto dal punto di vista didattico, il supporto compiti consente anche di avere nuove forme di socializzazione. Non credo sia un caso che, dopo i vari lockdown e i periodi di quarantena, proprio quest’anno si sia registrato il record di adesioni.

 

Quando nacque, il progetto era teso anche ad aiutare le famiglie in cui entrambi i genitori lavorano: a Darè la scuola è a tempo pieno e nel pomeriggio di venerdì ecco l’aiuto compiti. Abbiamo iniziato a fine gennaio, il tutto è organizzato col supporto di giovani studenti che, coordinati dall’Associazione L’impronta (che collabora con il Centro MeTe), hanno dunque anche l’occasione per una piccola occupazione e un’esperienza professionale. Ogni venerdì i ragazzi vanno a prendere i bambini all’uscita da scuola, dopo una merenda ci si dà da fare su libri e quaderni».