18
Tue, Jun

A Borgo Chiese ora si pensa al dopo Butterini

Borgo Chiese
Typography

 

 

BORGO CHIESE -   Più  volte  il dottor Giorgio Butterini  ha  detto e manifestato di  non riuscire a far fronte  ai tanti impegni  sia  per il ruolo di sindaco di Borgo Chiese  sia  da presidente della Comunità di valle.  A questo va aggiunta la sua attività professionale in quel di Strada (direttore Consorzio Iniziative n.d.r.) per comprendere  che qualcosa doveva prima o poi scaricare. “Negli ultimi due anni  - è quanto ha rilasciato giorni fa  lo stesso Butterini –  si sono accavallati moltissimi impegni che mi costringono a fare un passo indietro nel mio ruolo di Sindaco in quanto i ritmi sono insostenibili e ho riscontrato pure dei cedimenti fisici .“

 

 

Il  già più volte sindaco e presidente dell’ente Bim del Chiese, ha scelto quindi di sbullonare  la carica di primo cittadino.

Ora, sino alla primavera  2024, dentro la stanza dei bottoni di Piazza San Rocco gli subentra la sua stessa vice Alessandra Zulberti  di Cimego. Giorni fa in un clima ovattato lei e gli altri assessori  hanno preso atto di quanto  Giorgio su la vicenda  andava snocciolando.