24
Mon, Jun

La Condinese perde l'imbattibilità in casa che durava da due anni e mezzo. Calcio di domenica 27 marzo

Sport
Typography

 

GIUDICARIE. Nel campionato di 1 ° categoria girone A la capolista Condinese, dopo un'imbattibilità casalinga che durava da due anni e mezzo, cade di fronte alla sua gente e nel contempo – pur mantenendo invariate le distanze di classifica con la Ledrense – deve soccombere di fronte ad un Tione in giornata di grazia. “ Effettivamente era dal 27 ottobre del 2019 che non si perdeva in casa e anche stavolta contro un allenatore Ledrense ma in questa circostanza al libro paga dei rosso blu” avverte il popolare condinese - friulano Gualdi amante e attrezzato nel fare rendiconti e statistiche.

 

L'ammiraglia targata Parolari e Fioroni trova l'inaspettato successo grazie ad una conclusione messa a segno dopo appena 7 minuti di gioco da Leonardi. “ A dire il vero da quattro giornate a questa parte siamo in striscia positiva e fare risultato al Bettega e di fronte alla capolista imbattuta è doppia soddisfazione” sottoscrivono Fioroni e Parolari.

Sull'altro fronte l'allenatore Fabio Berardi (espulso pure lui come anche altri 2 suoi portacolori) si accolla, senza ma e senza forse, ogni responsabilità. “Innanzitutto complimenti a Tione e tionesi anche se sicuramente qualche errore da parte nostra è stato fatto. Loro hanno cercato (poi riuscendo) di imporci le loro regole in modo da non permetterci di giocare”. Il Tione avrebbe poi anche potuto portare a due il vantaggio ma anche la stessa Condinese con Ragnoli aveva avuto ancor prima occasione per pareggiare.

 

Sempre in questo stesso girone da segnalare il pareggio 1 a 1 dell'Alta Giudicarie contro il Cristo Re, il pareggio del Castelcimego 2 a 2 con la Ledrense e le vittorie di Calcio Bleggio e Pieve di Bono rispettivamente con Guaita 3 a 0 e del Pieve di Bono per 3 a 1 in quel di Trento contro la Virtus. Ma a sorprendere in questo plotone è proprio il Pieve di Bono che in classifica è ora al terzo posto con 33 punti alle spalle della Ledrense a 34. “Stando alla casistica e ai numeri i viola sono bene attrezzati considerato che la gestione della catena di montaggio si avvale di esperti maestri del mestiere quali Kristian Foresti Galliani e l'allenatore Marco Ballini.

 

Nel campionato di Promozione invece nell'anticipo di sabato a Borgo Valsugana la Settaurense è stata sconfitta per 4 a 2 e ancora una volta l'assenza tra le retrovie di Marco Zaninelli ha fatto emergere delle difficoltà.

Non capita sovente che i biancoverdi, pur sempre accasati ai piani alti di classifica, abbiano come in questo caso a dover subire tanti gol in una sola volta.

Sconfitta anche per il Pinzolo Valrendena per 2 a 1 sul campo di Mezzocorona.

 

In foto il Tione



CONDINESE – TIONE 0 a 1

RETI: 8’ pt Leonardi (T)

CONDINESE: Maestri, Butterini L., Bazzani (20’ st Berti), Butterini D., Brojka, Salvadori, Bianchini (7’ st Bagattini), Franceschetti (20’ st Gualdi), Ragnoli, Heidarinia (20’st Pelizzari A.), Donati M. (27’ st Prandini). All. Berardi

TIONE: Cereghini, Fruner T., Fioroni G., Leonardi, Rigotti, Ambrosi, Rivani (34’ st Antolini A.), Artini, Borgonovo (9’ st Filkoski), Polla (44’ st Riccadonna), Quarta (31’ pt Azzolini). All. Ribaga

ARBITRO: Prosperi di Arco Riva

NOTE: ammoniti Quarta, Fioroni G., Antolini (T), Ragnoli, Donati M. (C). Allontanati mister Berardi e Pellizzari N. per proteste (C). Espulso al 25’ st Brojka per doppia ammonizione (C).